Scopri il nostro servizio sulla gestione dei Dispositivi di Protezione Individuale >

Home Approfondimenti News Non solo marine litter, i rifiuti invadono anche i laghi
07/08/2018
Non solo marine litter, i rifiuti invadono anche i laghi

I rifiuti invadono anche le spiagge dei laghi, l’indagine di Legambiente su protocollo Enea rivela che si può trovare una media di 2,5 rifiuti ogni metro quadrato di spiaggia, per un totale di 2.183 rifiuti censiti su 20 arenili sui laghi Iseo, Maggiore, Como, Garda e Trasimeno.

Come per le spiagge marine anche qui è la plastica il materiale più presente con un percentuale del 75,5%. “Il problema del marine litter, e in particolare l’invasione della plastica, non riguarda soltanto i mari e gli oceani, ma anche fiumi e laghi” osserva Legambiente.

Oltre alla plastica sono stati rinvenuti vetro/ceramica (10,3%), metallo (4,7%) e carta/cartone (4,1%). Sul fronte rifiuti invece il più presente sono i mozziconi di sigaretta con il 29,4%, seguito da residui in plastica di materiali in via di disintegrazione, bottiglie (e pezzi) di vetro (7,4%), involucri in plastica (5,6%); cotton fioc (3,5%) ecc.

“La cattiva gestione dei rifiuti urbani resta la causa principale della presenza dei rifiuti sulle sponde dei laghi monitorati (il 63% degli oggetti è riconducibile ad essa) – spiega Legambiente – Questa categoria di rifiuto è rappresentato per lo più da imballaggi alimentari (sacchetti di dolciumi e bottiglie, ad esempio), in primis, e da rifiuti da fumo, principalmente mozziconi di sigaretta ma anche accendini, pacchetti di sigarette e imballaggi dei pacchetti”.

Per saperne di più clicca qui

News
22/12/2020
Viviamo in un mondo che è sempre in movimento e, mai come nell’ultimo anno, in tempi...
EFFICIENZA

Servizi competitivi
Unico referente
Puntualità

Qualità

Tracciabilità
Solido know-how
Migliori standard qualitativi

Flessibilità

Assistenza qualificata
Personalizzazione
Innovazione