Scopri il nostro servizio sulla gestione dei Dispositivi di Protezione Individuale >

Home Approfondimenti News L’Ue mette al bando le lampade alogene
31/08/2018
L’Ue mette al bando le lampade alogene

Dal primo settembre l’Unione Europea mette al bando le lampade alogene ai sensi della direttiva 244 del 2009. La commercializzazione sarà lecita ancora per qualche mese al fine dello svuotamento dei magazzini.

La scomparsa delle lampade alogene è da imputare a motivi di risparmio energetico, infatti con la loro classe energetica D consumano cinque volte in più delle lampade a led.

L’Enea ha dichiarato che con questo provvedimento l’Ue risparmierà ben 48 TWh in un anno, l’equivalente del consumo di tutto il Portogallo, evitando tra il 2018 e il 2025, l’emissione di ben 15,2 milioni di tonnellate di anidride carbonica. Ne beneficia anche il portafogli, nell’intero ciclo di vita una lampada, il led fa risparmiare 115 ammortizzando il costo più elevato in un solo anno.

Tuttavia, dal primo settembre non saranno messe al bando tutte le lampade alogene ma solo le lampade non direzionali senza trasformatore con efficienza energetica inferiore a B (le classiche lampadine a pera). Rimangono in commercio le lampade alogene direzionali (i popolari “faretti”) e le lampade alogene con attacco G9 e R7S (usate per le lampade da tavolo e i proiettori).

News
30/03/2021
La Commissione Europea ha dato il via libera per le nuove etichette di efficienza energetica, modificando...
EFFICIENZA

Servizi competitivi
Unico referente
Puntualità

Qualità

Tracciabilità
Solido know-how
Migliori standard qualitativi

Flessibilità

Assistenza qualificata
Personalizzazione
Innovazione