Home Approfondimenti News In Europa arriva la nuova strategia per i rifiuti in plastica
18/09/2018
In Europa arriva la nuova strategia per i rifiuti in plastica

L’Unione europea punta sempre più sulla lotta all’inquinamento da rifiuti in plastica, arriva infatti la nuova strategia, approvata dall’europarlamento. Tale strategia è parte delle misure volte alla transizione verso un’economia circolare e mira innanzitutto a: creare un mercato unico per le plastiche riciclate; incentivare la raccolta dei rifiuti in mare; creare una nuova normativa europea su biodegradabilità e compostabilità e vietare la plastica ossidegradabile entro il 2020. Oltre a queste misure è stata proposta la completa messa al bando delle microplastiche nei cosmetici e nei prodotti per la pulizia entro il 2020.

Per la prima delle proposte, ovvero la creazione del mercato delle materie prime seconde, bisognerà fissare standard di qualità e contemporaneamente considerare le specificità dei processi di riciclo, garantendo al tempo stesso la sicurezza dei materiali riciclati. Tra gli incentivi invece, l’europarlamento propone la possibilità di ridurre l’IVA sui prodotti contenenti materiali riciclati.

Importante sarà anche adottare delle misure concrete e tempestive, come ad esempio, tra quelle proposte dalla Commissione, di rendere riciclabili entro il 2030 tutti gli imballaggi in plastica e incrementare la capacità di selezione dei rifiuti e di riciclo. Queste misure potrebbero tra l’altro creare fino a 200mila nuovi posti di lavoro in tutta Europa, andando sempre più verso una nuova economia circolare.

News
11/03/2020
La sostenibilità è un fattore che assume un ruolo centrale nella relazione tra cittadini e aziende....
EFFICIENZA

Servizi competitivi
Unico referente
Puntualità

Qualità

Tracciabilità
Solido know-how
Migliori standard qualitativi

Flessibilità

Assistenza qualificata
Personalizzazione
Innovazione